Cerca nel blog

Caricamento in corso...

sabato 31 dicembre 2011

SOSPENSIONE LAVORI DI DECESPUGLIAMENTO E FRESATURA ALL'INTERNO DELL'AREA DENOMINATA "EX CAVA CERIANI" - LOCALITA' GANFARDINE.

In data 18 Ottobre 2011 avevo pubblicato questo messaggio: "Perchè non mi DEGRADATE Cava Betlemme come è DEGRADATA Cava Ceriani? Se mi DEGRADATE tutto l'intorno di Caselle come è DEGRADATO tutto l'interno di Cava Ceriani... io ci sto!!! DEGRADATEMI tutta Caselle cosi!!!" e l'avevo scritto dopo aver appreso che nella ex Cava Ceriani, che oggi è un'OASI NATURALISTICA... volevano realizzare un Impianto Fotovoltaico.
Successivamente in data 24 Novembre 2011, avevo scritto questo altro messaggio: "In merito all'IMPIANTO FOTOVOLTAICO NON INTEGRATO (MODULI UBICATI AL SUOLO) NELLA EX CAVA CERIANI della ditta Ceriani Cave srl... devo presentare le Osservazioni alla VIA o... devo presentare un ESPOSTO alla PROCURA della REPUBBLICA?".

Nel quale messaggio avevo evidenziato una serie di "anomalie" e sul fatto che avevano utilizzato delle foto riprese durante l'inverno, che - a mio avviso - non rappresentavano bene l'esatta situazione dell'OASI Naturalistica (vedi sotto) e avevo ulteriormente evidenziato che il "rendering" dell'inserimento dei pannelli fotovoltaici non rappresentava il progetto, visto che nella simulazione fotografica - sempre a mio avviso - in merito ai pannelli che erano stati appiccicati sulla foto, questi - come rappresentati - erano almeno inferiori ad un terzo di quelli come progettati (vedi sotto).
.
.
E dato che le mie foto le avevo realizzate in autunno mi ero ripromesso di tornare nell'ex cava Ceriani, per delle nuove foto in modo da confrontare le mie di oggi con quelle che loro avevano inserito nel progetto come presentato... e d'inverno, cioè oggi, la situazione dell'ex cava Ceriani è come sotto rappresentata.
.

.
Nella sottostante foto, pubblicata allora, evidenziavo la differenza di rappresentazione dell'ex Cava Ceriani, come loro l'avevano presentata e di come io l'avevo fotografata.
.
.
All'ora come oggi sostenevo che le foto che avevano allegato al progetto oltre ad essere state riprese d'inverno, segnalavo che forse erano vecchiotte, perchè, come si vede nella foto oggi ripresa, mi sembra che gli alberi esistenti siano più grandi e più vecchiotti sulle loro foto.
.
.
Tra la mia foto di oggi (vedi sopra) e la loro foto (vedi sotto) si vede la differenza su due foto riprese tutte e due durante l'inverno e personalmente insisto nel sostenere che nelle mie gli alberi sono più grandi e quindi le loro foto sono vecchiotte e non recenti e che quindi il progetto doveva contenere foto più aggiornate, con riprese del luogo anche d'estate.
.
.
E se al 18 di ottobre 2011, l'area del "laghetto" era come sopra rappresentata, oggi la situazione è come riprodotta nella sottostante immagine, ed è evidente che vogliono riempire di pannelli fotovoltaici l'ex Cava Ceriani, sono centinaia gli alberi che devono essere abbattuti.
.
.
Oggi la luce non era delle migliori per effettuare le foto. Nei campi attorno all'ex Cava Ceriani, c'era un pantano della malora... e cosi ho fatto poche foto e sono venute come queste qui riprodotte.
.
.
Ma se guardate bene, tra le foto di ottobre e quelle di oggi sulla sponda sud ovest sembra che siano sparite delle "canne lacustri", perchè quella sponda, oggi, sembra un pò troppo pulita rispetto alle altre mie foto.
.
.
E che sia accaduto qualcosa, bisogna leggere l'Ordinanza n° 1444 del 28 Dicembre 2011 avente questo oggetto: "
SOSPENSIONE LAVORI DI DECESPUGLIAMENTO E FRESATURA ALL'INTERNO DELL'AREA DENOMINATA "EX CAVA CERIANI" - LOCALITA' GANFARDINE".
.
.
Un'Ordinanza dove si legge che, all'interno dell'ex Cava Ceriani, in data 2 Dicembre 2011 era stata "accertata l'esecuzione di attività di estirpazione, fresatura delle matrici arboree-arbustive e di quelle ripariali (cannetti e formazioni arbustive) presenti nel sito ed in prossimità della zona umida esistente, tramite apposite macchine agricole operatrici".
.
.
Bisogna altresì evidenziare che in data 29 Novembre 2011 con Delibera di Consiglio Comunale n° 97 avente ad oggetto: "Realizzazione di impianto fotovoltaico della potenza di 3972,42 KWp in sedime ex cava Ceriani. Parere ambientale ai sensi del D. Lgs. n° 152/2006 e successive modificazioni e della L.R. 10/99 art. 17" era stato espresso - all'unanimità -
 parere negativo sulla proposta di progetto presentata, di trasmettere la presente delibera ed i relativi allegati alla Regione Veneto Direzione Tutela Ambiente Unità Complessiva VIA per gli adempimenti conseguenti.

Tre giorni dopo il parere negativo come espresso in Consiglio Comunale con la delibera n° 97 del 29.11.2011 - casualmente - il 2 Dicembre 2011, c'erano delle macchine agricole che, nell'ex Cava Ceriani, stavano eseguendo lavori finalizzati a modificare quella che, oggi è un'Oasi Naturalistica.

Ma che strana coincidenza...



Prova una nuova visualizzazione di ViViCaselle

Nessun commento:

Posta un commento